Teresa Sala nasce a Milano nel 1987. Dopo la Laurea in Scienze dei Beni Culturali, nel 2012 si diploma in Filmmaking presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano.

Lavora tra Milano e Bologna come regista e filmmaker freelance, spaziando tra il documentario e il cinema sperimentale, con un’attenzione particolare per le arti performative.

Nel 2013 fonda, assieme a Rita Maralla, Marsala, un progetto di ricerca artistica crossmediale sulla relazione tra corpo, spazio e identità.

Nel 2016 ottiene il finanziamento ministeriale per “Non è amore questo”, mediometraggio sperimentale sulla vita affettiva di Barbara Apuzzo, affetta da artrogriposi.

Nel 2018 viene selezionata a Biennale College, programma di sviluppo della Biennale Cinema di Venezia, con un progetto di documentario sull’identità di genere.

Molte delle sue opere hanno partecipato a festival internazionali (Parigi, Riga, Berlino, Glasgow), vincendo alcuni premi come ViaEmili@DocFest (Modena), Visioni Italiane (Bologna), Aphrodite Film Award (New York).